19
Marzo
2019
|
13:30
Europe/Amsterdam

Nuova Mercedes-Benz CLA Coupé: trasgressione sportiva

Visualizza Banca Immagini Nuova Mercedes-Benz CLA Coupé
Banca Immagini Nuova Mercedes-Benz CLA Coupé
Visualizza Istituzionale Eugenio Blasetti Nuova Mercedes-Benz CLA Coupé
Istituzionale Eugenio Blasetti Nuova Mercedes-Benz CLA Coupé
Riepilogo

La nuova Mercedes-Benz CLA non è soltanto la Coupé più sportiva della sua categoria, ma anche la più intelligente grazie ad un’offerta di soluzioni innovative: dal sistema MBUX ampliato che oggi si apre anche ai comandi gestuali, alla Realtà Aumentata applicata alla navigazione, la comprensione di comandi vocali indiretti, fino all'ENERGIZING COACH con consigli personalizzati per il fitness che portano in una nuova dimensione il ‘terzo living’. Un salto generazionale che lascia il segno anche sull'aerodinamica e sulle nuove funzioni del pacchetto sistemi di assistenza alla guida dell'Intelligent Drive. La silhouette allungata ed elementi estetici come il cofano motore con powerdome o la targa posteriore ribassata, esprimono al primo sguardo il carattere della CLA che rinnova la vocazione di icona del design iniziata dalla precedente generazione.

Dall'introduzione dell’MBUX a bordo di Classe A, Mercedes-Benz ha rivoluzionato il modo di impartire i comandi e di comunicare con l'auto. “Oggi, con l’integrazione dei comandi gestuali, inauguriamo la fase successiva anche nel segmento delle compatte. Grazie alla capacità di riconoscere i movimenti, il sistema facilita i comandi naturali”, ha dichiarato Ola Källenius, membro del Consiglio Direttivo di Daimler AG, responsabile della Divisione Ricerca del Gruppo e Responsabile Sviluppo di Mercedes-Benz Cars.

“Con la prima generazione della CLA abbiamo riscosso un enorme successo, confermato da circa 750.000 unità vendute, e abbiamo inaugurato il segmento delle coupé a quattro porte”, ha dichiarato Britta Seeger, membro del Consiglio Direttivo di Daimler AG e responsabile della Divisione Vendite di Mercedes-Benz Cars. “La nuova CLA rappresenta un'evoluzione intelligente del modello precedente, resa ancora più affascinante e sportiva. Inoltre, grazie ai nuovi sistemi di comando, fissa nuovi parametri di riferimento per tutta la categoria.”

La nuova generazione di compatte ha contribuito notevolmente a svecchiare e rinnovare l'immagine del Marchio. La CLA, in particolare, rappresenta un modello strategico per acquisire e fidelizzare nuovi clienti. Negli USA, la CLA Coupé è stato introdotta nel 2013 ed è stato il primo veicolo compatto di Mercedes-Benz sul mercato americano. Nei periodi di massima richiesta negli USA, più di due terzi degli acquirenti della CLA veniva dalla concorrenza. Mediamente, i clienti della CLA negli Stati Uniti sono più giovani del cliente medio di Mercedes-Benz di circa dieci anni. Anche i clienti europei diella CLA sono tra i più giovani della gamma Mercedes. Nel Vecchio Continente, nel 2017, un cliente su due guidava in precedenza un modello della concorrenza. Oltre il 75% dei clienti europei che in passato hanno guidato una CLA Coupé o Shooting Brake, nell’acquisto di una vettura nuova, è rimasto fedele alla Casa di Stoccarda.

Nel primo anno la nuova CLA sarà disponible anche in versione Edition 1: una vera instant classic, realizzata in edizione limitata, che presenta numerosi elementi estetici che ne sottolineano l'esclusività. La nuova CLA viene prodotta nello stabilimento di Kecskemét (Ungheria) e arriverà sul mercato a maggio 2019.

Il design: emozione allo stato puro

“La nuova CLA convince per il design pulito e seducente, in linea con la filosofia della ‘limpida sensualità’. Esprime proporzioni perfette che richiamano immediatamente ai primi schizzi estetici: cofano molto allungato, parte superiore compatta, carreggiata ampia con passaruota sporgenti e coda tipica della GT, con spalle in stile ‘coke bottle’ molto pronunciate”, ha dichiarato Gorden Wagener, responsabile del design di Daimler AG. “In poche parole, la CLA Coupé ha tutte le carte in regola per confermarsi come moderna icona di design.”

La combinazione tra il profilo allungato al di sopra dei finestrini e le portiere senza cornice conferisce alla CLA Coupé un inconfondibile mix di eleganza e forte carattere sportivo. Il frontale incisivo è inclinato in avanti (shark nose) con cofano motore allungato e sagomato dai powerdome.

I fari piatti, insieme al cofano motore incassato e alla mascherina del radiatore Matrix con Stella centrale, disegnano il volto sportivo della vettura. Le luci posteriori strette e sdoppiate e la targa spostata nel paraurti fanno apparire la coda della CLA particolarmente larga.

La parte superiore schiacciata e la coda sportiva in stile GT coniugano eleganza e sportività. Con le sue linee ridotte, la fiancata ben definita crea un interessante gioco di luci e ombre. La rinuncia allo spigolo superiore della fiancata accentua le spalle estremamente muscolose e atletiche, che dal passaruota anteriore si estendono fino alla coda modellata. Le ruote montate a filo con la carrozzeria e dotate di passaruota pronunciati, insieme alla carreggiata ampia, sottolineano il dinamismo e conferiscono alla vettura un look sportivo.

Nell'abitacolo tutti gli elementi parlano un linguaggio high-tech e avanguardista, immediatamente riconoscibili nel volante, nel modulo di comando delle maniglie delle porte, nella consolle centrale o nei sedili. Come per Classe A, il cuore di questa particolare architettura è soprattutto la plancia portastrumenti che rinuncia completamente alla classica calotta di copertura. In questo modo, il corpo di base a forma di ala si estende ininterrottamente da una porta anteriore all'altra. Il display widescreen è sospeso sulla plancia. Il corpo inferiore è diviso dal corpo principale da una specie di “solco” e sembra essere sospeso davanti alla plancia portastrumenti. L'illuminazione di atmosfera rafforza questo effetto. Un'altra particolarità sono le bocchette di ventilazione sportive che ricordano le turbine degli aerei.

Le misure: più lungo, più largo e più grande

   

CLA

Modello precedente

Diff.

Dimensioni esterne

 

 

 

Lunghezza

mm

4.688

4.640

+48

Larghezza

mm

1.830

1.777

+53

Larghezza incl. retrovisori est.

mm

1.999

2.032

-33

Altezza

mm

1.439

1.441

-2

Passo

mm

2.729

2.699

+30

Carreggiata ant.

mm

1.612

1.549

+63

Carreggiata post.

mm

1.602

1.547

+55

Dimensioni interne

 

 

 

Spazio max. per la testa ant.

mm

1.023

1.006

+17

Spazio post. per la testa

mm

908

905

+3

Spazio per le gambe ant.

mm

1.062

1.063

-1

Spazio per le gambe post.

mm

861

860

+1

Larghezza ant. per i gomiti

mm

1.457

1.422

+35

Larghezza post. per i gomiti

mm

1.454

1.410

+44

Larghezza ant. per le spalle

mm

1.400

1.391

+9

Larghezza post. per le spalle

mm

1.372

1.350

+22

Larghezza vano di carico max.

mm

1.444

1.331

+113

Profondità vano di carico max.

mm

1.054

1.030

+24

Larghezza apertura vano di carico

mm

891

629

+262

Volume bagagliaio VDA

L

460

470

-10

Assetto: comfort sportivo

Anche dal punto di vista della dinamica di marcia la nuova CLA mantiene ciò che il design promette: la carreggiata ampia (incrementata di 63 mm davanti e di 55 mm dietro rispetto al modello precedente) e il baricentro basso sono i due parametri principali che rendono la CLA il modello più sportivo della nuova generazione di compatte firmate Mercedes-Benz. A ciò si aggiunge l'equipaggiamento tecnico, con l'asse multilink posteriore disaccoppiato dal punto di vista dell'acustica e delle vibrazioni, lo sterzo diretto di serie e i cuscinetti idraulici anteriori. Una barra stabilizzatrice dal diametro più grande riduce l'inclinazione laterale. A richiesta è disponibile la regolazione attiva dell'ammortizzazione, che consente di scegliere tra una taratura più confortevole e una più sportiva. La gamma di cerchi spazia dai 16 pollici fino ai 19, mentre le dimensioni degli pneumatici vanno da 205/60 R 16 a 225/40 R 19 di serie. L'ESP® è stato tarato appositamente sulle elevate velocità in curva e sul comportamento di guida della CLA.

A un anno dal debutto, MBUX non smette di imparare

Un anno fa MBUX (Mercedes-Benz User Experience) suscitava grande entusiasmo in occasione del suo debutto mondiale al CES di Las Vegas. Un calcolatore potente, schermi e grafiche brillanti, rappresentazioni personalizzabili, un display head-up a colori, la navigazione con Realtà Aumentata, un software con capacità di apprendimento e “Hey Mercedes”, la parola d'ordine per le azioni vocali che introducono un elemento di novità nel mondo automobilistico: è così che Mercedes-Benz rivoluziona le modalità di comando e comunicazione con l'auto. Ora la Casa passa al livello successivo. Il sistema di assistenza per gli interni MBUX facilita i comandi naturali. Le azioni vocali ora conoscono la risposta in un numero crescente di ambiti tematici. Con lo sviluppo continuo del sistema si possono prendere in considerazione anche fornitori di contenuti specifici per ogni Paese.

“Nella nuova CLA è installata la versione più aggiornata delle azioni vocali di MBUX - Mercedes-Benz User Experience. L'assistente vocale “Hey Mercedes” è in grado di riconoscere domande molto più complesse e fornire una risposta adeguata”, afferma Sajjad Khan, membro del Consiglio d'Amministrazione di Mercedes-Benz Cars per CASE e responsabile Digital Vehicle & Mobility. “Inoltre, ora l'assistente vocale non si lascia più influenzare dai passeggeri che stanno conversando, ma risponde soltanto ai comandi impartiti da chi ha attivato per ultimo il sistema con Hey Mercedes”.

Sistema comandi gestuali MBUX: l'esperienza si fa ancora più coinvolgente

Grazie alla capacità di riconoscere i movimenti, il sistema di assistenza per gli interni MBUX rende l'abitacolo ancora più intelligente. Con la sua tecnologia innovativa MBUX supporta gli occupanti rendendo la gestione di diverse funzioni per il comfort e di MBUX ancora più facile e intuitiva. Il sistema di assistenza per gli interni funziona senza contatto delle mani, sia in presenza di irraggiamento solare che in piena oscurità.

Permette, ad esempio, di modificare il contenuto dello schermo semplicemente avvicinando una mano al touchscreen della plancia portastrumenti o al touchpad sulla consolle centrale. A seconda del menu visualizzato, vengono richiamati singoli elementi. Inoltre, il sistema è in grado di distinguere tra comandi impartiti dal guidatore o dal passeggero anteriore, quindi sa per quale sedile deve attivare, ad esempio, la funzione di massaggio.

Una caratteristica particolare del sistema di assistenza per gli interni è la funzione Preferiti, attivabile tenendo ferma la mano con il segno di ‘V’ del dito indice e medio sopra la consolle centrale. In questo modo è possibile impostare e richiamare qualsiasi comando gestibile da MBUX. Un tipico comando preferito è ‘Portami a casa’. Dal momento che il sistema è in grado di capire da chi proviene il comando, il guidatore e il passeggero anteriore possono assegnare allo stesso segno della mano funzioni preferite addirittura diverse tra loro.

Vi sono poi altre funzioni comandabili in modo intuitivo senza l'ausilio di gesti: quando si è al buio lo spot di lettura, ad esempio, può essere acceso e spento avvicinando la mano al retrovisore interno; se in assenza di luce il guidatore allunga la mano in direzione del sedile lato passeggero non occupato, si attiva automaticamente la relativa illuminazione, che facilita l'individuazione degli oggetti presenti. Non appena la mano si allontana, la luce si spegne automaticamente.

‘Hey Mercedes’: migliore comprensione per risposte più immediate

A bordo della CLA si può apprezzare anche l'ultima evoluzione delle azioni vocali. Anche in questo caso il sistema è in grado di stabilire da quale sedile proviene il comando. L'assistente vocale risponde solo ai comandi di colui che ha attivato per ultimo il sistema con ‘Hey Mercedes’. Inizialmente per il mercato americano l'assistente vocale è in grado di comprendere domande molto più complesse e di fornire una risposta, ad esempio: ‘Quali ristoranti asiatici che accolgono bambini ci sono nelle vicinanze, ma che non siano né cinesi né giapponesi?’. Inoltre è disponibile una gamma crescente di ambiti tematici (‘domain’) nei quali MBUX è capace di comprendere domande complesse e di rispondere velocemente: sport (Hey Mercedes, come hanno giocato i San Francisco 49ers?), Borsa (Quale è stato l'andamento del prezzo delle azioni di Apple rispetto a Microsoft?), calcoli (Qual è la radice di 3?) oppure conoscenze generali (Quanto è grande il Texas?, Qual è il contenuto di grassi dell'avocado?).

Gestione comfort dei programmi ENERGIZING: il benessere in viaggio

La gestione comfort dei programmi collega tra loro diversi sistemi per il comfort in auto. Una novità assoluta sono le raccomandazioni intelligenti fornite attraverso l' COACH. In linea generale la gestione comfort dei programmi ENERGIZING ricorre alle funzioni specifiche del climatizzatore e dei sedili (riscaldamento, ventilazione, massaggio), nonché alle impostazioni della luce e della musica, per consentire una regolazione speciale dei sistemi finalizzati al wellness a seconda dello stato d'animo o delle preferenze.

Un'altra novità è il pacchetto ENERGIZING dell'ENERGIZING COACH. Questo servizio basato su un algoritmo intelligente raccomanda uno dei programmi disponibili dei pacchetti ENERGIZING in base alla situazione e alle esigenze personali. Al CES ha debuttato a livello mondiale il Mercedes-Benz vivoactive® 3 Smartwatch: se questo dispositivo o un altro ‘wearable’ Garmin® compatibile è collegato, i valori personali quali il livello di stress o la qualità del sonno migliorano la precisione della raccomandazione. L'obiettivo è quello di garantire il benessere e la tranquillità del guidatore anche in situazioni di guida stressanti o monotone. Inoltre le pulsazioni del dispositivo “wearable” Garmin collegato vengono trasmesse sul display multimediale.

Aerodinamica: soluzioni intelligenti sviluppate in modo intelligente

In fase di sviluppo per la produzione di serie, l'aerodinamica della nuova CLA è stata sottoposta a ottimizzazioni più approfondite rispetto al modello precedente, attraverso simulazioni che hanno preceduto le prime misurazioni dei modelli nella galleria del vento. I progressi sono stati conseguiti grazie alla capacità superiore dei calcolatori, ma anche all'esperienza accumulata con gli strumenti di simulazione e al loro impiego più efficiente nel processo di sviluppo.

Un vantaggio essenziale del processo di simulazione risiede nella facilità di stabilire le proporzioni esatte della forma e nella possibilità di analizzare gli effetti di un cambiamento della forma sul comportamento dei flussi d'aria in un altro punto posto prima o dopo l'elemento in esame, senza la necessità di attuare le modifiche su un modello fisico. Il risultato ottenuto fa registrare un nuovo record, con un Cx di 0,23.

Gli interventi migliorativi, eseguiti in stretta collaborazione con i designer, hanno interessato soprattutto la grembialatura posteriore, la mascherina del radiatore, gli ex alloggiamenti dei fendinebbia, il cui motivo a rombi in rilievo è stato ridotto sui bordi per ragioni aerodinamiche, e l'altezza del diffusore. Sono stati completamente rivisitati gli spoiler dei passaruota, che con le loro alette in direzione longitudinale agevolano il flusso d'aria sulle ruote. Anche l'aerodinamica dei cerchi e degli pneumatici è stata affinata, sia nelle combinazioni regolari di cerchio/pneumatico, sia nei cosiddetti cerchi aerodinamici, che grazie alla nuova progettazione hanno conseguito prestazioni migliori, risultando anche più belli esteticamente. Sul frontale della vettura è integrato di serie un sistema sdoppiato di tendine posto dietro la mascherina del radiatore, che regola il flusso d'aria nel vano motore. Il rivestimento quasi completo del sottoscocca comprende il vano motore, la sezione principale del pianale, parti dell'asse posteriore e il diffusore.

Mercedes-Benz Intelligent Drive: funzioni mutuate da Classe S

CLA è dotata di sistemi di assistenza alla guida di ultimissima generazione che assistono attivamente il guidatore, e offre quindi il livello di sicurezza attiva più alto del segmento, con alcune funzioni riprese da Classe S. In determinate situazioni la CLA è in grado, per la prima volta, di viaggiare in modalità parzialmente automatica. Il presupposto fondamentale è la capacità di sapere cosa succede nelle immediate vicinanze: i sistemi di telecamere e radar migliorati consentono alla vettura di vedere fino a una distanza di 500 metri. Inoltre, per le funzioni di assistenza la CLA ricorre ai dati cartografici e di navigazione. Il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza DISTRONIC, che fa parte del pacchetto sistemi di assistenza alla guida (a richiesta), può assistere il guidatore in molteplici situazioni sulla base del percorso specifico ed è in grado di modificare preventivamente la velocità in prossimità di curve, incroci o rotatorie. A queste funzioni si aggiungono il sistema di assistenza attiva nella frenata di emergenza e il sistema di assistenza attiva al cambio di corsia, particolarmente intuitivo.

La nuova CLA è dotata di serie di un sistema di assistenza alla frenata attivo ampliato che, a seconda delle situazioni, può contribuire a evitare un impatto - o a diminuirne la gravità - con veicoli più lenti che precedono, che stanno frenando o che sono fermi, oltre che con pedoni e ciclisti in attraversamento.

Il sistema antisbandamento attivo (anch'esso di serie) può segnalare al guidatore, nell'intervallo compreso tra 60 e 200 km/h, l'abbandono accidentale della corsia di marcia con una leggera vibrazione del volante e, se la vettura interseca una striscia di demarcazione continua, è in grado di riportarla in carreggiata frenando le ruote di uno stesso lato. In presenza di una striscia di demarcazione discontinua questo intervento viene avviato soltanto se sussiste un pericolo di collisione sulla corsia adiacente (anche dovuto a veicoli provenienti dal senso di marcia opposto).

Il PRE-SAFE® PLUS può rilevare il pericolo di un impatto posteriore. Se il pericolo di collisione persiste, prima dell’impatto il sistema può bloccare la vettura in posizione, riducendo la spinta in avanti causata dall'urto e, di conseguenza, diminuendo il rischio per gli occupanti di riportare lesioni.

Fari MULTIBEAM LED: migliore visibilità in qualsiasi condizione

Un altro esempio dell'intelligenza automobilistica e del trasferimento di tecnologie dalla classe di lusso a quella delle compatte sono i fari MULTIBEAM LED, disponibili a richiesta, che consentono di adeguare elettronicamente le luci di marcia alle condizioni del traffico in modo estremamente rapido e preciso. In ogni faro della CLA sono presenti 18 LED comandabili singolarmente. Il colore della luce dei LED, simile a quello della luce diurna, non affatica gli occhi e si ripercuote positivamente sulla concentrazione. La carreggiata viene illuminata in modo accurato e chiaro. Un'altra possibilità è rappresentata dai fari a LED High Performance. Di serie la nuova CLA è dotata di fari alogeni con luci di marcia diurne a LED integrate. Anche le luci posteriori sono in tecnica completamente a LED.

La trazione: efficienza con risvolti positivi sulle emissioni

Già dalla fase di lancio, su entrambi i modelli, è disponibile un’ampia scelta di motorizzazioni di ultima generazione: quattro cilindri, Diesel e benzina, con potenze comprese tra 116 e 224 cavalli, anche a trazione integrale 4MATIC. Un’offerta caratterizzata da prestazioni brillanti con un generale aumento di potenza a parità di cilindrata, ma caratterizzate da inediti livelli di efficienza, che incidono positivamente anche sulle emissioni di CO², e le rende tutte esenti dalla ecotassa.

Ulteriori informazioni su media.daimler.com.