27
Marzo
2019
|
09:36
Europe/Amsterdam

Nuova Mercedes-AMG A 35 4MATIC Sedan

Riepilogo

Anche la versione Sedan della nuova generazione di Classe A entra nel mondo delle alte prestazioni di Mercedes-AMG: la A 35 4MATIC Sedan (consumo di carburante combinato 7,3-7,3 l/100 km; emissioni di CO2 combinate 167-164 g/km)[1] è il secondo modello Mercedes-AMG basato sulla nuova piattaforma delle compatte, e la prima scelta per i Clienti che, oltre alla sportività tipica del brand, cercano anche l’abitabilità e lo stile unico delle berline a coda corta. L’elevata dinamica di marcia di questa tre volumi è assicurata dal quattro cilindri turbo da 2,0 litri e 225 kW (306 CV) di potenza, dal cambio a doppia frizione 7G SPEEDSHIFT DCT AMG, l’assetto AMG e dalla trazione integrale variabile 4MATIC Performance AMG.

 

Con la nuova A 35 4MATIC Sedan l’attuale gamma AMG si arricchisce di un ulteriore modello, che punta a un target giovane, alla ricerca di un’auto potente che offra una nuova interpretazione del concetto di berlina pur conservandone i valori tradizionali. L’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi e la velocità massima di 250 km/h (limitata elettronicamente) sono la risposta a chi cerca alte prestazioni anche nel segmento delle compatte.

“Dopo il lancio del modello a due volumi, il segmento delle compatte sportive AMG continua a crescere. Le berline sportive sono all’origine di Mercedes-AMG e costituiscono l’essenza del marchio. Con la nuova A 35 Sedan trasportiamo questa storia nell’era moderna con un’auto molto interessante, che, come modello di accesso al mondo AMG, si rivolge anche a nuovi target”, ha dichiarato Tobias Moers, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mercedes-AMG.

Compatta e spaziosa

La A Sedan ha un passo di 2.729 millimetri e vanta le proporzioni importanti di una berlina sportiva ma al tempo stesso compatta, con sbalzi anteriori e posteriori corti. La mascherina del radiatore con doppia lamella, la grembialatura anteriore AMG Line con flic sulle griglie delle prese d’aria, lo splitter anteriore e gli elementi decorativi in color cromo argentato sono tutte caratteristiche tipiche del design AMG.

Nella vista laterale si distingue per i cerchi in lega leggera da 18 pollici a doppie razze ottimizzati dal punto di vista aerodinamico e i rivestimenti sottoporta AMG Line. Le spalle tornite sopra la linea precisa della vettura sottolineano i volumi della fiancata perfettamente modellati. I retrovisori esterni poggiano sulla linea di cintura come in una sportiva. I cerchi da 19 pollici, disponibili a richiesta, rafforzano l’estetica tipica di un’AMG. Le luci posteriori sdoppiate e il nuovo inserto diffusore sottolineano la larghezza della coda. Vanno ad aggiungersi a questi elementi lo spoilerino sul cofano del bagagliaio e le due mascherine dei terminali di scarico circolari posizionate all’estremità destra e sinistra.

Una grande libertà: l’abitacolo generoso

Misure superiori alla media per lo spazio alle spalle, ai gomiti e alla testa, così come la comodità di accesso al vano posteriore, concorrono alla grande funzionalità di questa vettura. Lo spazio alla testa nel vano posteriore (944 mm) della A 35 4MATIC Sedan è il migliore del segmento. Il bagagliaio ha una capacità di 420 litri ed è stato progettato pensando alla funzionalità, con un vano di apertura molto ampio che misura 950 mm in larghezza e presenta una diagonale di 462 mm tra serratura e bordo inferiore del lunotto. È possibile quindi caricare e scaricare comodamente anche i bagagli di grandi dimensioni. Questo vale in particolare per il pacchetto comfort KEYLESS-GO con HANDS-FREE ACCESS a richiesta. La funzione Comfort HANDS-FREE ACCESS permette di aprire automaticamente il portellone del vano bagagli senza usare le mani. È sufficiente, infatti, compiere un movimento con il piede sotto il paraurti posteriore.

Risponde ai comandi vocali e gestuali: il sistema multimediale MBUX

A bordo della A 35 4MATIC Sedan il nuovo sistema multimediale MBUX coniuga una struttura dei comandi chiara e intuitiva con un design sportivo. L’ MBUX stabilisce un legame ancora più stretto tra auto, guidatore e passeggeri. Affascinanti visualizzazioni, caratterizzate da brillanti grafici 3D ad altissima risoluzione, rendono facilmente comprensibile la struttura di comando. I due display si fondono esteticamente sotto un vetro di copertura comune, formando (a richiesta) una plancia con display widescreen, e con la loro posizione centrale sottolineano lo sviluppo orizzontale del design degli interni.

Naturalmente a bordo è presente anche l’innovativo sistema di comandi vocali che si attiva pronunciando “Hey Mercedes”. Grazie all’intelligenza artificiale, il sistema MBUX riconosce e comprende praticamente qualsiasi frase relativa ai sistemi di Infotainment e ai comandi della vettura, anche se formulata indirettamente.

Uno stile a parte: la strumentazione completamente digitale

Per la strumentazione, il cliente può scegliere tre stili di visualizzazione AMG. Particolarmente incisiva è la modalità Supersport con contagiri circolare al centro e informazioni supplementari con grafici a barre, collocati a destra e a sinistra del contagiri. La prospettiva è tridimensionale e si estende in profondità nello sfondo. Tramite il menu AMG il guidatore può richiamare diverse schermate speciali, come Warm-up, Set-up, G-Force e dati del motore. Anche il display multimediale touchscreen, con schermate AMG individuali come la visualizzazione dei programmi di marcia, AMG TRACK PACE e dati telemetrici, conferma la vocazione dinamica della vettura. È nuova anche la consolle centrale originale AMG con touchpad e interruttori supplementari che permettono di gestire le funzioni dell’ESP®, la modalità manuale del cambio e la regolazione adattiva dell’ammortizzazione (a richiesta).

Centrale di comando della dinamica di marcia: nuova generazione di volanti AMG

A garantire una perfetta connessione tra guidatore e vettura provvede anche il volante AMG di nuova generazione. La corona del volante appiattita nella parte inferiore, con impugnatura in pelle traforata e cuciture di contrasto rosse, è bella da vedere e piacevole al tatto. I paddle del cambio al volante galvanizzati permettono di cambiare manualmente le marce, a vantaggio di una guida più sportiva. Con i pulsanti touch control integrati è possibile gestire in modo intuitivo e posizionare a piacimento le visualizzazioni della strumentazione e del sistema multimediale con gesti di scorrimento orizzontali e verticali. A richiesta, è disponibile il volante Performance AMG, dotato di innovativi elementi supplementari. Questi comprendono un elemento di regolazione rotondo con display integrato, posto sotto la razza destra del volante e, in verticale sotto la razza sinistra, due tasti a display a colori con interruttori. Con questo elemento di regolazione è possibile impostare direttamente i programmi di marcia AMG. Il programma di marcia selezionato viene visualizzato sul display LCD a colori, integrato direttamente nell’elemento. Con i due tasti a display, configurabili a piacere, e gli interruttori supplementari è possibile gestire comodamente dal volante altre funzioni AMG. Un’icona sull’altro display LCD visualizza la funzione di volta in volta desiderata: per attivarne la funzione basta agire sul relativo interruttore. In questo modo è possibile impostare le due funzioni AMG preferite e modificarne le impostazioni con un dito.

Il rosso e il nero: classico abbinamento AMG

I rivestimenti dei sedili sono realizzati in pelle ecologica ARTICO con microfibra DINAMICA in nero con cucitura di contrasto rossa e cinture di sicurezza rosse o in pelle ecologia ARTICO in nero/grigio neva. Un bordino rosso sull’elemento decorativo in microfibra DINAMICA e le bocchette di ventilazione con cornice rossa donano un ulteriore tocco di raffinatezza.

Con piastra di rinforzo e puntoni: la scocca rinforzata

Alla base del preciso comportamento in curva della vettura, come pure della stabilità direzionale e di inclinazione dei componenti dell’autotelaio anche in condizioni di guida difficili, si celano varie misure di rinforzo mirate sulla parte anteriore della scocca. Una piastra di rinforzo in alluminio imbullonata sotto il motore aumenta la rigidità torsionale e la resistenza alla flessione della parte anteriore della carrozzeria. Anche altri due puntoni diagonali anteriori nel sottoscocca contribuiscono a limitare la torsione e incrementare la rigidità.

Risponde subito all’acceleratore: il quattro cilindri turbo da 2,0 litri

Il motore turbo da 2,0 litri vanta tempi di risposta brillanti ai movimenti dell’acceleratore, grande capacità di ripresa (400 Nm di coppia massima a partire da 3.000 giri/min), una progressione straordinaria e un sound del motore tipicamente AMG. Il basamento in alluminio pressofuso, robusto e leggero, riduce il peso della vettura nei punti decisivi per la dinamica di marcia. Per la sovralimentazione è stato adottato un turbocompressore a gas di scarico twin scroll che abbina un tempo di risposta ottimale ai bassi regimi con un elevato incremento della potenza ai regimi più elevati. La scatola del turbocompressore a gas di scarico twin scroll è suddivisa in due canali che corrono paralleli. Poiché anche il collettore di scarico presenta due canali separati, questa geometria permette di convogliare separatamente i gas di scarico alla girante della turbina. Le reciproche influenze negative tra i singoli cilindri durante il ricambio dei gas vengono ridotte al minimo, e si riduce anche la contropressione allo scarico, migliorando il ricambio dei gas e il rendimento del motore. Di serie l’impianto di scarico è dotato di una farfalla a gestione automatica. A seconda del programma di marcia selezionato, la sonorità spazia da più armoniosa a più decisa.

Una tecnologia sofisticata per aumentare l’efficienza

Le alte ambizioni tecnologiche del nuovo quattro cilindri sono sottolineate da vari accorgimenti volti a incrementare l’efficienza, tra cui figurano il sistema di distribuzione del motore variabile CAMTRONIC, la gestione termica intelligente per motore e olio, gli iniettori piezoelettrici ad alta precisione e l’accensione a scintilla multipla. In fase di produzione, il sistema brevettato di levigatura dei cilindri CONICSHAPE® riduce l’attrito interno al motore, contribuendo anch’esso a una maggiore efficienza.

Innesti più veloci: il cambio a doppia frizione

Al carattere agile e dinamico della nuova A 35 4MATIC Berlina concorre anche il cambio a doppia frizione 7G SPEEDSHIFT DCT AMG. I rapporti delle marce offrono al guidatore un’accelerazione particolarmente brillante in tutte le gamme di velocità, oltre a tempi di innesto veloci e accoppiamenti ottimali nei passaggi alle marce superiori.

La funzione RACE START, di serie, consente la massima accelerazione da fermo e offre un’esperienza di guida appassionante. Completano le funzioni del cambio la modalità M temporanea, che si attiva con i paddle al volante in tutti i programmi di marcia, e la modalità ‘M’ che permette di cambiare manualmente le marce con i paddle del cambio.

Agile e completamente variabile: la trazione integrale 4MATIC Performance AMG

Dinamismo, agilità e performance sono le tre caratteristiche che contraddistinguono anche la trazione integrale di serie della nuova AMG A 35 4MATIC Berlina. Il sistema variabile 4MATIC Performance AMG concilia la migliore motricità possibile con un elevato piacere di guida. In linea con le esigenze della dinamica di marcia, è possibile variare la ripartizione della coppia in modo continuo. Le possibilità di regolazione spaziano dalla pura trazione anteriore alla ripartizione 50/50 tra asse anteriore e asse posteriore.

La ripartizione variabile della coppia tra asse anteriore e asse posteriore è affidata a una frizione a dischi multipli integrata nella scatola del differenziale. La regolazione è elettromeccanica. I fattori che influiscono sulla ripartizione della coppia non sono soltanto la velocità di marcia, l’accelerazione trasversale e longitudinale e l’angolo di sterzata, ma anche la differenza di velocità tra le singole ruote, la selezione della marcia e la posizione dell’acceleratore. In confronto a un sistema elettroidraulico, la regolazione elettromeccanica offre soprattutto i vantaggi di incrementare la dinamica di marcia: ciò avviene in primo luogo grazie al comando delle lamelle più reattivo e indipendente dal regime lungo l’intera fascia di regolazione.

Una questione di impostazione: il giusto programma di marcia

I cinque programmi di marcia del DYNAMIC SELECT AMG Slippery, Comfort, Sport, Sport + e Individual consentono di passare da un assetto confortevole a un assetto dinamico attraverso un’ampia gamma di sfumature modificando parametri rilevanti come il tempo di risposta del motore e del cambio.

Il programma di marcia Slippery è ottimizzato per i fondi stradali scivolosi e ghiacciati, con ridotto impiego di potenza e curva di coppia piatta. Cambi di marcia diretti, passaggi anticipati alle marce superiori e il sistema ECO start/stop favoriscono una sensazione di guida improntata alla stabilità. Il programma Comfort assicura una guida confortevole e attenta ai consumi, grazie anche ai passaggi anticipati alle marce superiori. Assetto e sterzo sono tarati in funzione del comfort, mentre il sistema ECO start/stop rimane attivo.

I programmi Sport e Sport+ si distinguono per l’agilità e il piacere di guida garantiti dalla taratura sportiva di motore e cambio. Le sonorità del motore turbo diventano più incisive. Il sistema ECO start/stop viene disattivato. Grazie alla funzione di ‘doppietta’ in scalata e all’esclusione parziale dei cilindri, che avviene interrompendo brevemente e in modo mirato l’accensione e l’iniezione a pieno carico, il programma Sport+ offre emozioni particolarmente intense.

Il programma di marcia «Individual» offre la possibilità di selezionare e salvare i singoli parametri secondo le preferenze personali. Inoltre, nelle impostazioni Reduced e Moderate è disponibile anche la funzione sailing.

Coniuga agilità a stabilità: AMG DYNAMICS

La nuova A 35 4MATIC dispone dell’AMG DYNAMICS, un nuovo equipaggiamento inserito nell’ambito dei programmi di marcia DYNAMIC SELECT AMG. Questo sistema di regolazione della dinamica di marcia integrato amplia le funzioni stabilizzanti dell’ESP® mediante interventi mirati a garantire una maggiore agilità, a seconda dei desideri del guidatore. Nelle curve affrontate ad andatura sportiva, un breve intervento frenante su una delle ruote posteriori interne rispetto alla curva determina una coppia di imbardata ben definita intorno all’asse verticale della vettura.

Le diverse tarature dell’AMG DYNAMICS recano le denominazioni Basic e Advanced. Quando si seleziona un programma di marcia, sul display multimediale viene visualizzato il nuovo simbolo AMG DYNAMICS con l’attributo corrispondente. Nel programma di marcia «Individual» il guidatore può personalizzare i livelli dell’AMG DYNAMICS.

Leggero e stabile: l’assetto AMG

Sull’asse anteriore dell’assetto AMG viene adottata una struttura a montanti telescopici McPherson. La guida delle singole ruote è affidata a un braccio trasversale, collocato sotto il centro ruota, a un montante telescopico e a un tirante trasversale. La speciale geometria degli assi riduce le influenze della trazione sullo sterzo, per garantire un comfort elevato e un’agile maneggevolezza. Il nuovo braccio trasversale in alluminio riduce le masse non sospese, consentendo così una risposta più sensibile delle sospensioni. Il fuso a snodo dell’asse anteriore AMG dispone di una pinza del freno radiale imbullonata: una tecnologia ripresa dal mondo del Motorsport. L’asse posteriore a 4 bracci è collegato in modo rigido alla carrozzeria per mezzo di uno speciale supporto. Per ogni ruota posteriore vengono utilizzati tre bracci trasversali e un braccio longitudinale, il supporto della ruota e i cuscinetti della collaudata A 45 4MATIC. Ciò garantisce una stabilità di marcia e un’agilità eccellenti.

Si adegua alla situazione: l’assetto RIDE CONTROL AMG con regolazione adattiva dell’ammortizzazione

L’assetto RIDE CONTROL AMG, disponibile a richiesta, dispone di regolazione adattiva dell’ammortizzazione. Il guidatore può scegliere fra tre diverse regolazioni dell’assetto, che spaziano da una taratura confortevole a una più sportiva. Il sistema è completamente automatico: a seconda della situazione di marcia, la forza di smorzamento si adegua per ogni ruota alle condizioni stradali e di guida. La variazione avviene in pochi millisecondi e in progressione lineare entro un’ampia mappatura. Di conseguenza, comfort di rotolamento e agilità aumentano in pari misura.

Resiste fino in fondo: l’impianto frenante ad alte prestazioni

L’impianto frenante ad alte prestazioni di grandi dimensioni assicura alla A 35 4MATIC Berlina ottime proprietà anti-fading e brevi spazi di frenata. Sull’asse anteriore vengono adottate pinze fisse monoblocco a 4 pistoncini e dischi dei freni da 350 millimetri, mentre sull’asse posteriore pinze a pugno a 1 pistoncino e dischi dei freni da 330 millimetri. I dischi sono autoventilanti e forati, per dissipare meglio il calore e prevenire il fading anche in condizioni estreme. Le pinze del freno color argento recano la scritta nera «AMG».

Preciso e diretto: lo sterzo parametrico sportivo

Lo sterzo parametrico sportivo elettromeccanico in funzione della velocità, con il suo comportamento in curva diretto, favorisce uno stile di guida sportivo. Ha una speciale cremagliera con rapporto di trasmissione variabile e due curve caratteristiche: a seconda del programma di marcia impostato dal guidatore trasmette una sensazione di guida sportiva e rigida o più confortevole. Il supporto rigido con telaio integrale collega ancora meglio lo sterzo alla carrozzeria, aumentando la precisione di sterzata.

Data logger per l’impiego in pista: AMG TRACK PACE

Per la nuova A 35 4MATIC è disponibile a richiesta anche l’AMG TRACK PACE. Questo ingegnere di pista virtuale, incluso nel sistema multimediale MBUX, registra più di 80 dati specifici su circuito (ad es. velocità, accelerazione ecc.). Vengono inoltre visualizzati i tempi parziali e i tempi sul giro e la differenza rispetto al tempo di riferimento. Il diverso colore, verde o rosso, di alcuni elementi visualizzati permette al guidatore di intuire a colpo d’occhio se il suo tempo è più veloce o più lento del miglior tempo, senza dover leggere il valore numerico.

Oltre ai giri veloci, il guidatore può analizzare (ed eventualmente migliorare) la propria guida sulla base dei dati raccolti. La funzione, inoltre, può cronometrare e salvare i valori di accelerazione e decelerazione (ad es. 0-100 km/h, ¼ di miglio, 100-0 km/h). Grazie a un nuovo algoritmo, che riesce a determinare la posizione dell’auto con la massima precisione possibile, l’AMG TRACK PACE capisce persino se si è abbandonato il circuito o si è presa una scorciatoia. Oltre ai dati GPS, l’algoritmo utilizza le informazioni fornite dai sensori di bordo (accelerazione, giroscopio, angolo di sterzata, velocità di rotazione delle ruote).

I dati sono visualizzati sul display multimediale, sulla strumentazione e sul display head-up (a richiesta). I circuiti famosi, come ad esempio il Nürburgring o Spa Francorchamps, sono già presenti in memoria, ma in aggiunta è possibile registrare anche tracciati personali. La cartina può essere visualizzata in modalità 2D o 3D e si aggiorna online.

La funzione di Realtà Aumentata del sistema MBUX permette di visualizzare sul display multimediale o sul display head-up (a richiesta) il tracciato ideale di un circuito di gara salvato, in modo tale che il pilota possa migliorare i suoi tempi sul giro come con un istruttore virtuale.

Interessanti pacchetti di equipaggiamento a richiesta

Il pacchetto aerodinamico AMG, sviluppato nella galleria del vento e disponibile a richiesta, migliora le caratteristiche di guida alle velocità elevate. La grembialatura anteriore con splitter frontale maggiorato e flic supplementari in nero lucido così come lo spoilerino AMG più ampio sul cofano del bagagliaio aumentano la deportanza. Sono in nero lucido anche gli spoilerini laterali intorno alle prese di uscita dell’aria della grembialatura posteriore (che hanno funzione puramente estetica) e il deflettore del diffusore.

Sempre a richiesta è disponibile anche il pacchetto Night AMG. Con caratteristici elementi di design in nero, sottolinea il carattere espressivo della vettura. A ciò si aggiungono i vetri atermici sfumati scuri a partire dalmontante centrale.

I dati in sintesi

 

Mercedes-AMG A 35 4MATIC Berlina

Motore

2,0 litri, 4 cilindri in linea, con turbocompressore a gas di scarico

Cilindrata

1991 cm3

Potenza max.

225 kW (306 CV) a 5.800 giri/min

Coppia max.

400 Nm a 3.000-4.000 giri/min

Trazione

trazione integrale variabile 4MATIC Performance AMG

Cambio

cambio a doppia frizione 7G SPEEDSHIFT DCT AMG

Consumo di carburantecombinato

7,3-7,2 l/100 km*

Emissioni di CO2 combinate

167-164 g/km*

Classe di efficienza

D

Accelerazione0-100 km/h

4,8 s

Velocità massima

250 km/h**

* I valori indicati (dati provvisori) sono stati rilevati con le tecniche di misurazione prescritte. Si tratta dei valori di CO2 determinati con procedura NEDC ai sensi dell'art. 2 n. 1 del Regolamento di esecuzione (UE) 2017/1153. I valori relativi al consumo di carburante sono stati calcolati sulla base di questi dati.

[1] I valori indicati (dati provvisori) sono stati rilevati con le tecniche di misurazione prescritte. Si tratta dei valori di CO2 determinati con procedura NEDC ai sensi dell'art. 2 n. 1 del Regolamento di esecuzione (UE) 2017/1153. I valori relativi al consumo di carburante sono stati calcolati sulla base di questi valori.

Ulteriori informazioni su media.daimler.com