06
Luglio
2018
|
11:59
Europe/Amsterdam

Mercedes-Benz Vans presenta il concept F-CELL Sprinter

download
Riepilogo
  • Ampliamento della strategia eDrive@VANs con soluzioni per le lunghe percorrenze

  • La destinazione d’uso è il criterio decisivo per stabilire il tipo di trazione più idoneo

  • Il concept Sprinter F-CELL è un concentrato tecnologico che apre nuove prospettive per il futuro degli impieghi commerciali

  • I vantaggi del sistema propulsivo con cella a combustibile: elevata autonomia e basso peso del sistema, a fronte di una grande libertà di configurazione e brevi tempi di rifornimento

In futuro Mercedes-Benz Vans integrerà la tecnologia delle celle a combustibile nella sua strategia eDrive@VANs. Realizzato come motorhome parzialmente integrato, il concept Sprinter F-CELL mostra, a titolo esemplificativo, tutti i vantaggi tipici dei veicoli con celle a combustibile: dall’elevata autonomia fino alla mobilità a zero emissioni locali. Si tratta di qualità molto apprezzabili non solo nel campo dei motorhome, ma anche per l’impiego commerciale dei veicoli, ad esempio per servizi di consegna pacchi sulle lunghe percorrenze o per minibus impiegati su tratte interurbane. Per la scelta del tipo di propulsione più idoneo, quindi, Mercedes-Benz Vans si concentra come mai prima d’ora sulle specifiche esigenze d’impiego e sui vantaggi concreti per la clientela. Si tratta di eseguire una valutazione completa delle esigenze che, a partire dalle tecnologie a bordo, prenda in considerazione anche il peso del sistema, i tempi di caricamento o rifornimento, l’autonomia e la redditività. Meglio il tradizionale motore a combustione, la propulsione elettrica a batteria o la futuristica cella a combustibile? La strategia di Daimler non prevede una risposta ideologica o dogmatica a questa domanda, perché si tratta piuttosto di trovare di volta in volta la soluzione che offra al Cliente i vantaggi massimi possibili.