download
Eugenio Blasetti itw Mobility Alliance
01
Dicembre
2022
|
16:07
Europe/Amsterdam

Mobility Alliance: insieme per il futuro della mobilità

Mercedes-Benz Italia, Mercedes-Benz Roma e Campus Bio-Medico, insieme per lo sviluppo delle smart city

Riepilogo

Mercedes-Benz Italia e il Campus Bio-Medico lanciano la Mobility Alliance e pongono la prima pietra per la creazione di un sistema di stakeholder focalizzato sulla ricerca e lo sviluppo di progetti per rendere le città sempre più vivibili attraverso soluzioni di mobilità sicure, sostenibili, efficienti ed accessibili a tutti, sfruttando eperienze e knowhow dei soggetti coinvolti per generare valori condivisi. Un tavolo comune aperto ad istituzioni, mondo accademico, aziende di trasporto pubblico e soggetti pubblici e privati, caratterizzati a vario titolo da una forte presenza sul territorio. Già da diversi anni, il team di Urban Mobility Solutions, la divisione di Mercedes-Benz AG che ha il compito di sviluppare concept di mobilità di sistema, è impegnata nel realizzare progetti in partnership con realtà di primaria importanza come il Klinikum Stuttgartche e il Synergiepark di Stoccarda, collaborando con diverse aziende e istituzioni locali.

Lo sviluppo delle smart city è strettamente legato alla necessità di ‘fare sistema’ ed è sulla base di questo principio che Mercedes-Benz Italia e Campus Bio-Medico SpA, attraverso la partnership con Mercedes-Benz Roma, si fanno promotori della Mobility Alliance, un tavolo di lavoro per acquisire, attraverso il continuo scambio di informazioni tra diversi stakeholder, una reale comprensione delle esigenze di mobilità urbane, al fine di sviluppare progetti di mobilità intelligenti e a misura di smart city. La collaborazione con il Campus Bio-Medico si estende anche attraverso la partnership siglata con Mercedes-Benz Roma e basata su un framework di convenzioni reciproche di cui potranno beneficiare sia la comunità aziendale della filiale capitolina della Stella che l’utenza del campus. 
“Contribuire a migliorare la qualità della vita nelle città, sviluppando soluzioni, prodotti e modelli di mobilità sempre più efficienti e sostenibili, rappresenta per noi un’assoluta priorità”, ha dichiarato Radek Jelinek, Presidente e CEO di Mercedes-Benz Italia. “Per fare questo abbiamo bisogno di una vera e propria Mobility Alliance, in grado di condividere knowhow e competenze per pianificare ed implementare concept innovativi. Il Campus Bio-Medico rappresenta la piattaforma ideale per dare inizio a questo progetto di cui noi ci facciamo promotori, ma aperto tutte le aziende e gli stakeholder che ne vorranno far parte, in linea con i principi di corporate citizenship, che rappresentano il cuore delle attività di responsabilità sociale di Mercedes-Benz, in tutti i territori in cui è presente.” 
“L’evento di oggi è particolarmente simbolico e ha visto per la prima volta al Campus la partecipazione di Ac-cademici del nostro Ateneo insieme a Rappresentanti istituzionali e Player industriali di riferimento della mobi-lità innovativa al fine di alimentare una riflessione che, partendo dalle nuove tecnologie disponibili e dai modelli comportamentali della green economy orientati alla sostenibilità integrale, possa generare sul territorio iniziati-ve concrete di mobilità innovativa e sicurezza stradale” ha dichiarato Domenico Mastrolitto, Direttore Generale di Campus Bio-Medico SpA. “Il programma Social Green Masterplan di cui si è dotato il Campus Bio-Medico per guidare il Piano di Sviluppo al 2045, potrà sviluppare e accogliere nuove iniziative in tal senso al fine di impli-carne le conseguenti opportunità in termini di sicurezza e di sviluppo economico, sociale, ambientale a benefi-cio del Paese nell’ottica di una rinnovata sinergia pubblico-privata”. 

Mobility Alliance: i progetti di Urban Mobility Solution 
Un esempio virtuoso del concetto di Mobility Alliance è il progetto costruito intorno al Synergiepark, la più grande zona commerciale di Stoccarda: l’habitat ideale per sperimentare un piano di soluzioni di mobilità intelligenti al servizio della grande community che gravita nell’area. Proprio qui, il team di Urban Mobility Solutions, la divisione di Mercedes-Benz AG focalizzata sull’ideazione e l’implementazione di concept mobilità intelligente, in collaborazione con la città di Stoccarda e l'azienda di trasporto pubblico Stuttgarter Straßenbahne e in sinergia con un pool di aziende di Synergiepark ha dato il via ad un servizio di navetta privato, integrato nel sistema tariffario del trasporto pubblico locale. I futuri step prevedono lo sviluppo di un concetto di mobilità olistica in collaborazione con partner del mondo dell'economia e dell'industria, del governo, degli istituti scientifici e delle organizzazioni civiche. L'obiettivo è quello di migliorare il flusso del traffico pendolare all'interno dell'infrastruttura di trasporto esistente, riducendo al contempo in modo significativo l'impatto ambientale negativo di tale traffico. Le soluzioni di mobilità sviluppate nell'ambito del progetto saranno implementate dall'associazione di trasporto pubblico Verkehrsverbund Stuttgart e messe a disposizione dei pendolari del Synergiepark e dei residenti della regione di Stoccarda. 
È, inoltre, nelle sue fasi iniziali un progetto analogo in collaborazione con il Klinikum Stuttgartche, uno dei più grandi ospedali moderni della Germania, con oltre 50 cliniche e istituti organizzati in undici centri medici. Il progetto che prevede l’implementazione di tre concept, space mobility garage, e-mobility e shuttle, è passato attraverso una ricerca preliminare che ha preso in esame numerosi aspetti: analisi ambientale, valutazione degli stakeholder, analisi del traffico e della sostenibilità, indagini quantitative e sondaggi tra gli utenti.