17
Luglio
2017
|
10:27
Europe/Amsterdam

Mercedes-Benz Vans la pietra miliare di una svolta tecnologica

Lo stabilimento Mercedes-Benz di Düsseldorf sta attualmente lavorando intensamente al lancio sul mercato della nuova generazione dello Sprinter. La Direzione dell’azienda ed il Consiglio di fabbrica hanno firmato un accordo che prevede che anche lo Sprinter ad alimentazione elettrica venga prodotto a livello mondiale nello storico stabilimento di Düsseldorf. Si tratta di una decisione strategica, che assicura la competitività della sede produttiva ed il mantenimento dei livelli occupazionali.

“Il nostro stabilimento Sprinter di Düsseldorf vanta una storia di grandi successi. Oltre quattro milioni di van costruiti in 55 anni, un ruolo di leadership a livello mondiale come stabilimento principale per la produzione dello Sprinter, impianti e processi modernissimi, nonché livelli d’eccellenza sul fronte della qualità: sono fatti che parlano da soli”, ha affermato Frank Klein, Responsabile Operations dello stabilimento Mercedes-Benz Vans. “Oggi scriviamo una nuova pagina di storia, che conferma ancora una volta il binomio Sprinter e Düsseldorf. I motori elettrici rappresentano una tecnologia cruciale per il trasporto urbano, soprattutto nel trasporto merci. Tanto più importante e strategico è quindi l’accordo che prevede che qui venga prodotto anche il nuovo Sprinter a propulsione elettrica. Questa decisione ci consente di tutelare lo stabilimento principale dello Sprinter anche negli anni a venire e di renderlo ancora più idoneo alle sfide del futuro.”

Armin Willy, Site and Production Manager dello stabilimento Mercedes-Benz di Düsseldorf, aggiunge: “Sono molto lieto che con il Consiglio di fabbrica sia stato raggiunto un accordo così importante e strategico per la produzione dello Sprinter elettrico a Düsseldorf. Come stabilimento principale per la produzione dello Sprinter, negli scorsi anni abbiamo sempre dimostrato nel migliore dei modi la nostra flessibilità ed il nostro know-how tecnologico. Ora siamo pronti a compiere un ulteriore passo avanti verso la mobilità del futuro, consolidando la nostra versatilità anche in tema di sistemi di trazione. Düsseldorf diventerà il Competence Center per lo Sprinter ad alimentazione elettrica.”

Helmut Stengel, Presidente del Consiglio di fabbrica dello stabilimento Mercedes-Benz di Düsseldorf: “Per i membri del Consiglio di fabbrica e per tutti i dipendenti della sede di Düsseldorf è molto importante che nel prossimo futuro lo Sprinter elettrico venga integrato nella produzione dei veicoli convenzionali. Questo accordo è di fondamentale importanza per l’ulteriore sviluppo della nostra fabbrica, perché ci consentirà di confrontarci con le nuove tecnologie e ciò rappresenta uno snodo cruciale per il futuro del nostro stabilimento Sprinter.”

Significativi investimenti nell’elettrificazione e nello stabilimento di Düsseldorf

Nei prossimi anni Mercedes-Benz Vans investirà complessivamente ben 150 milioni di euro nell’elettrificazione della sua offerta commerciale basata sui modelli Vito e Sprinter. Questa divisione può avvalersi delle tecnologie del sistema modulare di Mercedes-Benz Cars già esistenti, approfittando così degli effetti positivi di un’economia di scala.

Nella sede di Düsseldorf verranno investiti 300 milioni di euro nella produzione dello Sprinter della nuova generazione. I dipendenti verranno preparati allo Sprinter elettrico ed a ulteriori sviluppi tecnologici attraverso specifici programmi di qualificazione. L’azienda ed il Consiglio di fabbrica hanno inoltre stabilito accordi su misure finalizzate all’aumento della flessibilità del lavoro ed a un ulteriore incremento dell’efficienza.

Hermes Germany – Il primo grande Cliente commerciale di veicoli elettrici

Il primo grande Cliente commerciale per van di Mercedes-Benz elettrificati è già una certezza: Mercedes-Benz Vans e la società di trasporto e logistica Hermes hanno comunicato alcune settimane or sono che, nell’ambito di una partnership strategica, Hermes Germany impiegherà nei prossimi anni 1.500 van elettrici Mercedes-Benz per il servizio consegne e, tra questi, anche veicoli della serie Sprinter.

Mercedes-Benz Sprinter “made in Düsseldorf” dal 1995

All’inizio degli anni ’60 l’azienda, che allora si chiamava Daimler-Benz AG, ha acquisito lo stabilimento Auto Union di Düsseldorf. Il 1° aprile del 1962 è iniziata la produzione dei van Mercedes-Benz a Düsseldorf.

Mercedes-Benz Sprinter viene prodotto a Düsseldorf dal 1995. Poco dopo la sua introduzione, nel 1996 la produzione annua ha superato per la prima volta la soglia delle 100.000 unità e da allora non ha mai smesso di segnare nuovi record. Nel 2015 lo Sprinter ha spento a Düsseldorf le sue prime 20 candeline, ottenendo contemporaneamente il primato di vendite assoluto della sua carriera. Nel 2016 il Large Van ha pressoché ribadito il medesimo record con ben 193.400 unità vendute in tutto il mondo.

Lo Sprinter ha fondato il segmento dei Large Van, restandone da allora sempre indiscusso protagonista. Viene utilizzato in più di 130 Paesi ed è stato venduto in oltre tre milioni di unità. Lo Sprinter quindi può essere considerato a pieno titolo uno dei veicoli commerciali di maggior successo di tutti i tempi e uno dei bestseller della gamma di prodotti Daimler.

I preparativi per la prossima generazione dello Sprinter

Attualmente lo stabilimento di Düsseldorf sta lavorando intensamente alla prossima generazione dello Sprinter. Già da qualche tempo sono state introdotte numerose misure di adattamento e modernizzazione. Mercedes-Benz Vans produce Sprinter in sei stabilimenti dislocati in tutto il mondo. Come unico produttore nel segmento Large Van, la divisione continuerà a produrre anche la prossima generazione in Germania.

Download
Condividi questa release
Condividi su: Twitter
Condividi su: Facebook
Condividi su: LinkedIn
News più recenti